Torre Salsa

Torre Salsa

Dall’alto di un piccolo promontorio argilloso si innalza un’antica torre del XVI secolo, costruita a difesa della costa dalle incursioni saracene. Attorno a questa testimonianza del passato si estende la Riserva Naturale di Torre Salsa, gestita dal WWF. Un’oasi di natura incontaminata, caratterizzata da falesie di gesso e marne calcaree dal caratteristico colore bianco, ricoperte da vegetazione mediterranea. Stretti sentieri portano al mare cristallino, ricco di pesce e dai fondali rigogliosi. Sul litorale che va da Torre Salsa a Giallonardo le tartarughe della specie protetta Caretta Caretta depongono le uova nel periodo estivo


Il territorio della riserva si estende per 761 ettari, con un litorale lungo circa 6 chilometri, dove si alternano falesie, dune e spiagge tranquille accessibili attraverso gli stretti sentieri, percorribili a piedi e in mountain bike. Lasciatevi incantare dalla natura, dal volo degli uccelli e dalla particolare vegetazione mediterranea, unica nel suo genere.